logo - Al Castello Ristorante Pizzeria Villa Paradiso - Cornate d'adda - Tel. 039.6926131 ex Castel Leon Leone
Introduzione - Cenni Storici

Non si sa bene quale fosse l’origine del Nome.
Per spiegarlo bisogna ascoltare la tradizione locale,
tradotta nelle parole del Gesuita Ferrari:
"Er picciol castello o asilo di un’antica famiglia nei tempi che dominava le sanguinarie fazioni.
Se avveniva che alcun rivale o nemico fosse sorpreso, qui si traduceva, né più mai altro si sapeva. – Iti sono in paradiso – diceva la gente del luogo.
I paesani fecero il nome e ci conservarono la tradizione."
La Villa è posta sulla riva destra dell’Adda; fu proprietà del Conte Parravicini.
In magnifica posizione , vi si possono godere incantevoli panorami; anche il medioevale Castello di Trezzo non sfugge all’occhio.
Questa Villa fu fabbricata alla fine del sec. XVI dai Gesuiti e da loro tenta fino al 1773, quando la compagnia fu soppressa da Giuseppe II.
La Villa fu poi demolita dal Nobile Gaetano Bughi, all’inizio del 1800, per trovarvi tesori.
Il volgo dice che essa aveva tante camere quanti sono i giorni dell’anno.
Vi è ancora una piccola chiesa dedicata a S. Ignazio.
Qui morì il Vescovo Caccia Dominioni.
Nel 1918 la nonna Raffaella ritirò la Villa e da allora la generazione Stucchi ne è sempre stata proprietaria, già ai quei tempi essa aveva una locanda, poi dal 1925 rinasce come complesso adatto ad accogliere ospiti in un ambiente rilassante in una atmosfera d’altri tempi.